Translate

Faremo arrivare immigrati in massa

I complici delle Ong avevano previsto tutto: “Faremo arrivare immigrati in massa” https://voxnews.info/2019/07/07/i-padroni-delle-ong-avevano-previsto-tutto-faremo-arrivare-immigrati-in-massa/ Lion Judah Unius REI

Luglio 7, 2019 Il tuo commento è in attesa di moderazione. Questa è un'anteprima, il tuo commento sarà visibile dopo esser stato approvato.

invasione afro-islamica e genocidio della civiltà ebraico-cristiana



I complici delle Ong avevano previsto tutto: “Faremo arrivare immigrati in massa”


Luglio 7, 2019 Quello che oggi sta avvenendo sotto i nostri occhi, la sostituzione etnica attraverso massiccia immigrazione dall’Africa, le Ong che prendono d’assalto le nostre coste, non è un fenomeno ‘naturale’: è la fase finale di un piano a lungo termine concepito da entità sovranazionali e che in Italia ha i propri esecutori nella ex sinistra politica. Un piano di integrazione forzata. La sinistra ha pianificato quest’invasione alla fine degli anni ’80. L’assalto all’Italia delle Ong è solo l’attacco finale: se vincono loro, se fanno passare l’idea che i confini non esistono, sarà la fine.




E c’è una data da tenere in mente. Questa data è il 18 settembre 1988. Perché ? Che accadde ? Dove ? Il luogo è Campi Bisenzio, comune alle porte di Firenze, l’evento è il Festival Nazionale de “L’Unità” , un Festival importante, ove si presentava alle “masse” il nuovo segretario nazionale: Achille Occhetto. E quella che segue è la testimonianza di un ‘infiltrato’.


Era un Festival per qualche verso diverso a tutti gli altri, erano scomparsi i gazebo dei paesi dell’Est, al loro posto c’erano quelli di varie industrie, anche multinazionali… Mi colpì la cucina multietinica – anche questa era una novità – e uno sparuto gruppetto di anziani , meno di dieci , che ascoltavano l’oracolo di un alto esponente del partito, un parlamentare presente anche in questa legislatura, che avevo conosciuto da ragazzo nei primi anni sessanta.

Mi avvicinai ed ascoltai : “Compagni, vi vedo preoccupati, ma non ne capisco la ragione… il Partito si è mosso. Sì all’Est siamo in crisi e può anche darsi che salti tutto per aria… Ma da noi non succederà niente. Per certi versi anzi è meglio… non ci potranno più accusare di essere i servi di Mosca…Dal prossimo anno faremo arrivare in massa gli extracomunitari, ci serviranno per rilanciare la lotta di classe, disarticolare l’Occidente e la Chiesa Cattolica.” Sbalordito ricordai subito la prosa profetica del mio Amico don Lorenzo Milani che sul comunismo, il 31 luglio 1966, ebbe a dirmi: “Il comunismo è la mediazione e l’organizzazione politica di ogni male, al fine di consentire, ad una classe dirigente parassitaria e brutale, la gestione di ogni forma di potere sulle spalle degli ultimi”. Credo che si possa affermare, senza ombra di dubbio, che il criminale cinismo dell’esponente comunista toscano, è perfettamente coerente con la prosa, lucidissima, del Profeta di Barbiana.

Il fatto, sul piano personale, mi sconvolse a tal punto dal trasformare la pacifica organizzazione del Movimento Solidale,1 che incarnava il Decalogo di Barbiana, nel combattente Movimento Autonomista Toscano, perché ero certo, per lunga esperienza e per l’autorevolezza dell’esponente comunista, che si trattava di una operazione gravissima che si sarebbe risolta in una aggressione a danno dei nostri Ultimi – giovani, anziani, ammalati, senza casa, disoccupati – e della nostra cultura ed identità. Fu seguita da allora, con estrema attenzione, la strategia comunista. Poco dopo il Festival de “L’Unità” inizio l’invasione clandestina cinese di San Donnino, non a caso frazione di Campi Bisenzio. I cinesi , raccontavano gli abitanti, arrivavano di notte ed andavano ad affollare capannoni obsoleti , si venne poi a conoscenza che i primi capannoni erano di proprietà di imprenditori falliti o semifalliti già demo “cristiani”.




I vigili urbani, capaci di censurare un tetto alzato di dieci centimetri, erano scomparsi, scomparsi anche i carabinieri, la guardia di finanza, la prefettura, la questura … Tanto che, un po’fessi, ci domandavamo: Chi gli ha dato l’ordine di non vedere ? Vi fu una reazione degli autoctoni che si costituirono in Comitato e stamparono una cartolina, nel davanti si vede il disegno della chiesa parrocchiale, mentre il cartello di San Donnino, viene coperto con la scritta “San Pechino”. Nel retro c’è la scritta : “Il paese della vergogna chiede aiuto !!”, c’è sotto un rigo per la firma e l’indirizzo del Presidente della Repubblica alla quale ingenuamente, molto ingenuamente… la povera gente si rivolgeva…

Occhetto con Napolitano e D’Alema. Ovviamente la sinistra politica, il Pd attuale, è solo l’esecutore di un piano che molti di loro neanche comprendono. Per loro è solo un interesse elettorale. Per qualcuno più in alto di loro, è qualcosa di più. E’ un mutamento antropologico dell’uomo. E’ il tentativo di annientare le identità: che sono l’unica resistenza alla Globalizzazione.



E lo stanno facendo. Stavano vincendo loro, prima che arrivasse Salvini. Hanno messo in atto in complicità con la Chiesa, da allora degradata ad essere una Ong dissoluta e terzomondista, fiera e gaudente della propria dissoluzione, un piano di sostituzione etnica senza precedenti. Una vera e propria sostituzione di popolo per la qual erano e sono pronti a passare sul cadavere dei propri avi. Perché per loro, la terra è solo valore monetario, non è sangue e identità.

La ex sinistra, persa l’ideologia marxista – anche le parti positive di critica al capitalismo che deumanizza l’individuo – si è venduta all’idolotria del ‘diverso’. E soprattutto, in un perverso rovesciamento di valori, in crisi di elettori ha scelto di eleggersi un nuovo popolo.

Ed è evidente che le ong sono parte essenziale di questo progetto che vuole annichilire i popoli attraverso la negazione delle frontiere.

Questo piano non deve passare. Questo folle piano di annientamento etnico dell’italianità non deve passare. Meglio morti che meticci.

E questo vale per noi, ma deve valere per ogni popolo. Ogni popolo ha diritto alla propria identità: è un diritto naturale.









I complici delle Ong avevano previsto tutto: “Faremo arrivare immigrati in massa” Luglio 7, 2019
Immigrati scrocconi: la metà non lavora, in Italia a farsi mantenere Luglio 7, 2019
Il deputato scafista che ha violato i confini per scaricare africani: pagato per stare in crociera Luglio 7, 2019
Guardia costiera: “Ong ricevono finanziamenti dai trafficanti” Luglio 6, 2019
Richiedente asilo molesta e pedina 2 commesse Luglio 6, 2019
L’ammiraglio sta con Salvini: Marina doveva arrestare equipaggio ‘Alex’ Luglio 6, 2019
Sequestrato veliero ‘Alex’: scesi 41 clandestini, indagato tutto l’equipaggio Luglio 6, 2019
Salvini vuole usare i militari per respingere clandestini, Trenta per traghettarli Luglio 6, 2019
Ong hanno mani sporche di sangue italiano: ecco i bambini di Mediterranea – FOTO Luglio 6, 2019
SALVINI CHIAMA I MILITARI: “E’ ATTACCO ALL’ITALIA, DIFENDETE LE FRONTIERE” – VIDEO Luglio 6, 2019
Ragazzina violentata, giudice condanna marocchino a 120 euro di multa: “è la sua cultura” Luglio 6, 2019
Multa da 1 milione di euro: così Salvini stroncherà le Ong Luglio 6, 2019
Germania intima a Salvini di aprire i porti alle Ong tedesche, risposta dura Luglio 6, 2019
Balotelli lo paga 2mila euro per buttarsi in mare con lo scooter – VIDEO Luglio 6, 2019
Salvini respinge ‘Alex’ da Lampedusa: Polizia impedisce sbarco, “trainati verso Malta” Luglio 6, 2019
Mediterranea rifiuta acqua per irrompere a Lampedusa: “Era un sabotaggio” – VIDEO Luglio 6, 2019
Lampedusa: motovedette scortano ong dei centri sociali in porto – VIDEO Luglio 6, 2019
Pisa, Lega espropria terreno a islamici: parcheggio al posto della moschea Luglio 6, 2019
Mediterranea viola acque italiane e denuncia Salvini Luglio 6, 2019
Vaticano: “Limite acque territoriali non vale per gli immigrati” Luglio 6, 2019
L’ong Mediterranea forza blocco e piomba su Lampedusa – VIDEO Luglio 6, 2019
Tunisia vieta il velo dopo kamikaze travestiti da donne Luglio 6, 2019
Mediterranea: “Forziamo blocco perché manca la doccia” Luglio 6, 2019
Bivacca in piazza a Genova, multato: protestano ong pro-degrado Luglio 6, 2019
L’Ong di Casarini rifiuta ancora Malta: li arresterebbero tutti Luglio 6, 2019
Toscana, Pd toglie 4 milioni di euro ai cittadini e li dà agli immigrati Luglio 6, 2019
Bibbiano, il Pd vuole che continuino a rubare bambini: “Continuità a servizi sociali” Luglio 6, 2019
Afro lecca un gelato in un supermercato e lo rimette a posto: rischia fino a 20 anni di galera – Video Luglio 6, 2019
Prima degli immigrati gli italiani raccoglievano pomodori per 1.613.300 Lire al mese Luglio 6, 2019
Plebiscito Salvini: solo 18% italiani vuole aprire i porti alle Ong Luglio 6, 2019
Immigrato come Rackete, sperona auto Polizia Luglio 6, 2019
Sbarcano 83 clandestini islamici a Taranto: sindaco regala vestiti Luglio 6, 2019
Ong annuncia: pronti a violare acque italiane Luglio 6, 2019
Trieste, arriva contingente esercito contro immigrati molesti Luglio 6, 2019
Arabi e Turchia dietro le Ong per islamizzare l’Europa: “A scafisti 5mila euro a clandestino” Luglio 6, 2019
La capotreno costringe immigrato a pagare biglietto: “Da qui non esci” – VIDEO Luglio 6, 2019
Sea Watch 3, Rackete: “Ho abbattuto muro Salvini” Luglio 6, 2019
Estremisti islamici finanziano le Ong: per conquistarci meglio Luglio 6, 2019
Le ong sono finanziate da potenze ostili: è stato di guerra Luglio 6, 2019
Il garante piddino: “Richiesta di asilo anche su navi ong” Luglio 5, 2019
La Sirenetta diventa nera: il web insorge contro Disney Luglio 5, 2019
Sea Eye fa rotta verso Lampedusa: “Ce ne sbattiamo di Salvini” Luglio 5, 2019
152 clandestini tornano a casa: “Era ora di tornare da mamma”
Navigazione articolo


Articolo precedenteImmigrati scrocconi: la metà non lavora, in Italia a farsi mantenere



Un pensiero su “I complici delle Ong avevano previsto tutto: “Faremo arrivare immigrati in massa””



Franco Freda


Luglio 7, 2019 alle 10:25 am


Il vecchio sogno marxista scardinare stati confini famiglia vedi froci…ELEZIONI SUBITO o perdiamo tutto..è il momento delle scelte irrevocabili. NOBIS